Dopo i due appuntamenti di teatro-danza andati in scena al Teatro Comunale di Porto San Giorgio, i Teatri Invisibili tornano a Grottammare con due spettacoli dedicati all’immigrazione.
Lo scenario di sabato 11 settembre sarà quello di Piazza Peretti a Grottammare, dove alle 19.15 il Piccolo Teatro del Me-ti propone “Trevico-Torino: Viaggi da Sud a Sud”.
Lo spettacolo si svolgerà all’aperto lungo i luoghi della rappresentazione preparati dagli attori. Il percorso rappresenta una sorta di metafora del viaggio stesso: si racconterà di viaggi dentro il Sud, viaggi di mare e di terra, del mutare e del permanere. Storie dentro storie, che verranno ripercorse dagli attori del Piccolo Teatro del Me-Ti, una compagnia teatrale che da 25 anni lavora sulla narrazione, prendendo spunto dai racconti dei contadini, cercando consapevolmente una drammaturgia “orizzontale? nella quale ciascuna storia sacrifica in qualche misura la propria struttura gerarchica e ciascuna può scivolare, senza accorgersene, dentro un’altra. Gli interpreti sono Dino Di Nella, Giovanna Fantini, Augusta Natale, Emilia Paolini, Gianni Scarsi. La regia è di Sandro Cianci.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 394 volte, 1 oggi)