SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un posto alle partecipate e due poltrone in Giunta. Sono queste le richieste che, molto probabilmente, verranno avanzate al Sindaco Martinelli nella giornata di lunedì dal neonato gruppo consiliare Azione Indipendente. Il capogruppo Benedetto Marinangeli ha lasciato intendere in giornata che il suo partito potrebbe anche accontentarsi di un solo assessorato ma, se sarĂ  uno, non sarĂ  di certo quello vacante. Ricordiamo che, ad oggi, il nuovo Assessore alla scuola, minori, famiglia e immigrazione, non è ancora stato nominato dopo il licenziamento di Pompei.
Insomma, la soluzione del ‘nodo’ crisi potrebbe improvvisamente complicarsi alla luce degli ultimi sviluppi. In tal senso, si attende per domani alle ore 11.30 la conferenza stampa convocata dal Sindaco Martinelli per fare il punto sulla situazione politico amministrativa e per fare chiarezza su una situazione a dir poco “buiaâ€?.
In ogni caso, il vero e proprio “banco di prova� sarà il prossimo Consiglio Comunale, previsto per il 20 settembre, che tra i punti all’ordine del giorno avrà, con molta probabilità, la verifica degli equilibri di Bilancio, da approvare obbligatoriamente entro fine mese. Un’arma affilata nelle mani dell’opposizione e dei dissidenti della maggioranza che potrebbe portare allo scioglimento del Consiglio Comunale e, di conseguenza, al commissariamento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 241 volte, 1 oggi)