GIULIANOVA – Come previsto dalla società del Giulianova Calcio, stasera alle ore 21:30 avrebbe dovuto tenersi la presentazione della squadra al Centro Congressi Kursaal Lido. Perché il condizionale? Perché alla fine la kermesse è stata annullata, o meglio, rinviata, a data da destinarsi. Motivo? La dura e ferma presa di posizione della frangia ultras giuliese, i ragazzi della Curva Ovest che ieri hanno reso pubblico un comunicato in cui si “puntava il dito? contro il sodalizio giallorosso, reo di non aver preso parte alla cerimonia di premiazione del torneo organizzato dalla curva in memoria degli ultras scomparsi. Nel comunicato, tra le altre cose, si legge: “Avete dimostrato ancora una volta di essere persone poco attaccate all’ambiente giuliese. Se questo è il vostro riconoscimento nei confronti dei ragazzi che hanno dato l’anima per le sorti del calcio giuliese, allora non avete capito niente?.
Ecco invece il testo della lettera con la quale il presidente giallorosso ha risposto, scusandosi: “Il Presidente del Giulianova Calcio, Alessandro Quartiglia, prende atto del comunicato stampa emesso dal direttivo della “Curva Ovest? in data 08-09-2004 e si scusa, a nome personale, della società e della squadra, per la assenza alla manifestazione organizzata in onore di tutti gli Ultras giuliesi che non sono più tra noi che è ritenuta dal sottoscritto e da tutta la Società come particolarmente importante e significativa per la storia del calcio giuliese. La presentazione della squadra è un momento che lascia il segno nell’intera stagione e va quindi effettuata in una atmosfera costruttiva e di reciproca soddisfazione con la presenza di tutte le parti interessate e in particolare di quelle che rappresentano il cuore del tifo giallorosso. Pertanto il risentimento manifestato nel succitato comunicato stampa è più che legittimo e fa ritenere opportuno soprassedere momentaneamente alla presentazione della squadra che deve avvenire alla presenza di tutti coloro che vivono intensamente la storia del calcio giuliese?.
Venendo alle questioni del campo – domenica gli uomini di Gentilini sono chiamati ad affrontare il difficile impegno in casa della Samb – ieri è stato in prova Ruopolo, ex difensore del Sassuolo, mentre desta ancora preoccupazione le condizioni di Siroti, in forse per il match in terra marchigiana. Oggi sarà sottoposto ad ecografia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 234 volte, 1 oggi)