ROMA – Il Consiglio Federale prima, quello direttivo della C, poi, sono appena finiti. Mario Macalli scende con una valigia, pronto per tornare a casa.
Presidente Macalli, allora è tutto a posto?
“Abbiamo inserito l’Andria nel girone A ed il Napoli nel B. Tutto il mondo sapeva che quella x sarebbe stato il Napoli, abbiamo poi recepito le direttive del Consiglio Federale: al posto del Como l’Andria”.
S’era parlato di un possibile inserimento del Sora nel girone A….
“Chiacchiere da bar”.
Como e Viterbese non l’hanno presa bene. Faranno ricorso al Consiglio di Stato.
“Che devo dire? Se il Consiglio ribalterà affronteremo la situazione. Noi abbiamo dovuto tener conto della situazione attuale”.
La Pro Vasto non giocherà la prima gara, l’Andria sì perchè?
“Perchè l’Andria la squadra l’aveva già mentre la Pro Vasto deve rinegoziare i contratti e farli diventare professionistici”.
L’Andria era preparata per la C2
“Sì ma il problema è esclusivamente tecnico”.
Quando saranno recuperate le partite rinviate?
“Ancora non si sa. Le date non ci sono ancora”.
Il Tribunale dell’Aquila non ha sciolto i nodi.
“Speriamo si sbrighi”.
Presidente, ultima domanda: cosa faranno Napoli e Pro Vasto in Coppa Italia?
“Non giocheranno proprio. D’accordo con il Consiglio direttivo abbiamo stabilito che la Coppa è già arrivata alla fine del primo turno non possiamo tornare indietro. Quindi nel girone con la x passa il Frosinone”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 205 volte, 1 oggi)