ROMA – Slitta a domani la sentenza della Caf in merito ai processi di illecito sportivo nell’ambito della vicenda del calcio scommesse. La Procura federale ha confermato le richieste di sanzione formulate in primo grado per tutti gli imputati, con il sostegno delle società terze interessate, Perugia, Empoli e Avellino, che chiedono la retrocessione di Modena, Sampdoria e Chievo. Presentate anche nuove trascrizioni di intercettazioni telefoniche che tirerebbero in ballo la Juve.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 320 volte, 1 oggi)