SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Forza Italia passa al contrattacco. E’ il coordinatore comunale del partito, Paolo Forlì , a fare punto della situazione, dopo la clamorosa uscita dei quattro consiglieri comunali Marinangeli, Bianconi, La Manna ed Ercole.
“Di fronte a questa incomprensibile decisione – afferma Forlì – adottata improvvisamente e senza che sia stato esperito alcun tentativo di aprire un dibattito con il sottoscritto o con altri organismi del partito, Forza Italia sente ancora più fortemente la responsabilità di continuare quel percorso di chiarimento politico già iniziato, sia all’interno della propria struttura che nei confronti degli elettori, onde consentire al sindaco e all’intera amministrazione di San Benedetto del Tronto di capire quali sono i nodi politici di questa verifica di fine periodo e contribuire a dissipare ogni ombra di individualismi e vantaggi personali, affinché prevalgano chiaramente l’interesse della città e del buon governo”.
Forza Italia, nonostante i recenti inaspettati episodi, si dimostra propositiva, e promette, infine, agli elettori di elaborare una proposta di uomini e progetti capaci di guardare al futuro ed interpretare l’interesse della città.
(Rossano Borraccini)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 364 volte, 1 oggi)