FIRENZE – Pesantissime le richieste del procuratore federale Emidio Frascione al processo sul calcio-scommesse relativo ai club e ai tesserati della lega di serie C. Cinque anni di squalifica più la proposta di radiazione per i giocatori Salvatore Ambrosino (Grosseto) e Gianni Califano (Chieti). Quanto alle società, la penalizzazione più forte sul prossimo campionato è stata chiesta per il Chieti, con meno 9 punti, mentre per il Catanzaro è stata chiesta la revoca dell`assegnazione del titolo di vincitore del suo girone nello scorso campionato.

Fonte: datasport.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 231 volte, 1 oggi)