Nel Pescara è ” guerra ” tra i soci, da una parte il Presidente Paterna proprietario del 20% che dichiara di aver ritirato le proprie dimissioni e di aver superato le incomprensioni riguardo al fido bancario e che addirittura ora vuole prendersi la maggioranza del pacchetto societario, dall’altra parte il vicepresidente Oliveri e il socio di maggioranza Scibilia che ora sono propensi ad accettare nell’assemblea dei soci del 7 settembre le dimissioni di Paterna.
Come andrà a finire questa querelle?


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 628 volte, 1 oggi)