SAN BEENDETTO DEL TRONTO – Il Porto d’Ascoli sta affrontando la terza e ultima settimana di preparazione agli ordini dell’allenatore in seconda nonché preparatore atletico Palestini. Sono in programma scatti, velocità e allunghi per rendere meno pesanti le gambe.
L’amichevole di sabato scorso contro la formazione abruzzese è stata indicativa solo sotto il profilo della forma. È servita per migliorare la parte fisica prendendo in tal modo confidenza con il terreno di gioco. Per il resto si è vista poca concentrazione e molta stanchezza.
Anche il tecnico Teodori se n’è accorto: “Stiamo lavorando tanto e duramente per arrivare a possedere intorno la metà di settembre una forma fisica accettabile. In questo momento sono prioritari i carichi di lavoro anche se qualche volta si va incontro a delle magre figure come ci è capitato con la Colonnellese. Abbiamo corso, ma quando di fronte ci siamo trovati una squadra più brillante abbiamo sofferto. Abbiamo sofferto anche il numero, visto la concomitanza dell’impegno della juniores che non mi ha potuto prestare alcun giovane e di diversi giocatori alle prese con lievi fastidi che non ho voluto rischiare. Adesso i risultati lasciano il tempo che trovano, l’importante è lavorare in prospettiva del campionato”.
Sabato 4 settembre si disputerà il terzo turno della Coppa Marche Italia contro il Campiglione: “In quell’occasione spero di recuperare qualcuno e di vedere qualche nuovo acquisto all’opera. C’è chi come Marconi Sciarroni sta forzando i tempi per tornare utile visto il suo ritardo di preparazione”.
L’ultima battuta è rivolta al campionato: “Sarà senz’altro una stagione molto impegnativa. Ci sono squadre ben attrezzate come Cuprense e Sangiorgese. La Ripa mi è sembrata buona. La rivelazione Atletico Piceno che si è rafforzata molto, l’Acquaviva che ci ha tallonato lo scorso anno fino all’ultima giornata per entrare nei play off. Poi includerei anche il mio Porto d’Ascoli, che cerca di riconfermare quanto d’importante è stato fatto la passata stagione”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 254 volte, 1 oggi)