SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Curiosità, ansia, batticuore, sono questi i sentimenti provati dai supporter rossoblu nel vedere uscire dal tunnel degli spogliatoi i futuri beniamini. Maurizio Compagnoni, noto telecronista di Sky, ha scandito con la sua proverbiale professionalità e simpatia i nomi di coloro che andranno a riempire lo scacchiere della Samb.
Applausi per tutti, ovazione per Correa. Poi si è passati a presentare lo staff tecnico e dirigenziale. Riconfermato il preparatore dei portiere Massimo Piloni, Stefano Melandri è il nuovo preparatore atletico, Roberto Beni l’allenatore in seconda. Grandi consensi per il nuovo tecnico Davide Ballardini. Scaringella è il team manager, Francesco La Rosa il direttore sportivo, Remo Croci e Vincenzo D’Ippolito i consulenti.
Terminate le presentazioni ufficiali, si sono diretti sotto la Curva Nord. Al grido di “non vi lasceremo mai”, si è accesa una piccola coreografia con fumogeni rossi. Compagnoni ha lasciato il microfono a mister Ballardini che ha ribadito la voglia di onorare la maglia “tutti insieme dobbiamo avere un obbiettivo primario, in questo momento è la salvezza”. Spontaneamente parte un forte applauso sia dalle gradinate che dalla tribuna.
Correa, Tedoldi e Colonnello hanno voluto salutare i tifosi sottolineando il loro impegno per questa squadra, invitandoli ad un grande sostegno, perché ne hanno bisogno. Dalla curva alcuni ultrà hanno provato a sillabare la seconda lettera dell’alfabeto (B), qualcuno ha fatto finta di non sentire.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 472 volte, 1 oggi)