SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Questo pomeriggio, prima della gara di Coppa Italia, è avvenuta la presentazione del nuovo corso della Sambenedettese Calcio davanti alla stampa ed alle autorità locali le quali hanno potuto prender atto dell’attuale situazione sia societaria, sia tecnica.
Presieduta da Remo Croci, il quale attualmente svolge le funzioni di consulente personale del procuratore nonché attuale fac-totum della Samb, l’Avv. Vincenzo D’Ippolito, hanno preso parte alla conferenza stampa il commercialista di Giulianova Marco Fraticelli, rappresentante della società fiduciaria che gestirà la Samb, il neo tecnico Davide Ballardini e il Team Manager Michele Scaringella, oltre al sopra citato D’Ippolito.
Dopo una verifica della situazione sia societaria, sia tecnica – ha esordito il commercialista Fraticelli – la fiduciaria, che io attualmente rappresento, ha firmato un preliminare di acquisto della Sambenedettese Calcio. Mancano ancora degli adempimenti formali affinchè si possa passare alla stipula definitiva del passaggio di proprietà che avverrà attraverso atto pubblico intorno al 13 settembre?. Si deduce che il motivo di tale slittamento sia stato prettamente tecnico, in quanto gli ultimi giorni sono stati dedicato essenzialmente alla formazione della squadra piuttosto che agli aspetti societari.
Il dubbio sorge tuttavia sull’effettiva efficacia giuridica di un preliminare di vendita, e sul tal punto lo stesso D’Ippolito è intervenuto affermando che tale accordo è vincolante per le parti e che non si deve avere nessun motivo di dubitare sul futuro effettivo passaggio di proprietà (il preliminare sarà vincolante per le parti, ma non sempre tale si traduce in effettivo passaggio di proprietà: vi sono diversi casi, anche recenti, che lo dimostrano; ndr).
In ogni modo, addentrandosi nelle varie operazioni di mercato poste in essere da D’Ippolito, lo stesso procuratore ha affermato come sia stata dura in due gironi formare una rosa di oltre venti giocatori: “Sono stati due giorni faticosissimi, ma pensiamo di aver operato al meglio per quelle che erano le condizioni di base. La rosa è quasi definitiva. Qualche ritocco, se servirà, verrà fatto attingendo dagli svincolati. La campagna acquisti è stata a costo zero: tutti i giocatori prelevati o erano svincolati, o hanno rescisso il contratto con la propria precedente formazione. I giovani provenienti dal Parma sono in comproprietà: la Samb ne ha acquistato la metà a titolo gratuito?.
Un giusto occhio al bilancio, quindi, con due obiettivi ben precisi per questa stagione: riorganizzare tutta la società, sia dal punto di vista tecnico (creando un vero settore giovanile), sia societario; ed ottenere una tranquilla salvezza. Su tal punto chiaro è stato il neo tecnico Ballardini (ex trainer della Primavera del Parma): “Non ci facciamo delle illusioni: la formazione è tutto sommato buona ma dobbiamo lottare per una tranquilla salvezza. Io, per venire a San Benedetto, ho rinunciato a due anni di contratto a Parma a discapito anche del mio stipendio che qui sarà minore?. Sulla rosa lo stesso tecnico ha affermato di conoscere quasi tutti i giocatori e che i giovani (gran parte della formazione) dovranno dimostrare oltre a buone doti tecniche, di saper reggere la pressione di una piazza come quella rivierasca. L’unica certezza che il tecnico ha fornito sul modulo di gioco sono stati i 4 difensori: dopo di che, a seconda delle caratteristiche dei giocatori, si potrà giocare con più o meno punte e centrocampisti.
Prima di conoscere i nuovi volti della Samb 2004/05 sono state fatte infine delle precisazioni. Nella prossima stagione la Samb dovrebbe avere due sponsor: uno per le gare esterne (probabilmente il Consorzio Riviera delle Palme) ed uno per le gare interne (vi sono diverse proposte). Sia la Provincia, sia il Comune di San Benedetto hanno dato la massima disponibilità per facilitare il lavoro dei rosso-blu (si è parlato anche di un possibile riutilizzo del vecchio Ballarin per gli allenamenti). La campagna abbonamenti partirà a breve.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 712 volte, 1 oggi)