(On line la fotogallery cliccabile alla sinistra di questo articolo; i curiosi potranno accedere ad un altra carrellata di fotografie, cliccando su un articolo pubblicato nella mattinata.)
SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Cominciano le prefinali nazionali di Miss Italia durante le quali 242 bellezze nazionale si sfideranno per riuscire a conquistare un posto dei 100 di Salsomaggiore. Sono due le serate che si terranno a S. Benedetto, il 4 ed il 5 settembre. Nella serata finale a partire dalle 23.30 Carlo Conti presenterà le 100 finaliste in diretta su RaiUno in uno special di 20-30 minuti. Alla direzione artistica della manifestazione c’è Piergiorgio Del Moro, regista e curatore degli aspetti organizzativi.
Le serate avranno come sfondo il cinema, grande ambizione delle giovani che ambiscono al titolo. Il 4 settembre si punterà l’attenzione su grandi attrici internazionali, come Audrey Hepburn, Marlene Dietrich, Malilyn Monroe, Brigitte Bardot, e Rita Hayworth che saranno rievocate attraverso le loro voci e dalle ragazze stesse, divise al loro arrivo in base alla somiglianza fisica e di stile. Il 5 settembre al centro dell’attenzione ci saranno le bellezze nostrane di Anna Magnani, Lucia Bosè, Alida Valli, Sofia Loren, Silvana Mangano. In entrambi gli spettacoli verranno organizzati dei quadri moda, in cui le ragazze sfileranno con gli abiti di quattro stilisti di alta moda, Lorenzo Riva, Antongiulio Grande, Egon Von Furstenberg, Camillo Bona, e di altri stilisti emergenti insieme a quelli creati dal laboratorio Polimoda di Firenze. Le 21 “Miss Regione” insieme a Miss Milano e Miss Roma che accederanno direttamente alla finale, dedicheranno due momenti di moda-spettacolo a Quentin Tarantino e Federico Fellini.
La giuria tecnica è composta da Edwige Fenech, produttrice, Fioretta Mari, esperta di recitazione, Lorenzo Bringhelli, fotografo, Daniela Vergara, giornalista, Robin, make up artist, Jenny Tamburi, casting cinema, e dal nostro assessore alla cultura, Bruno Gabrielli, che si dichiara soddisfatto del risultato raggiunto “La nostra città deve investire nella promozione turistica, e Miss Italia costituisce uno dei più grandi veicoli pubblicitari della città di S. Benedetto del Tronto. Ci fa molto piacere ospitare le prefinali e abbiamo lavorato affinché il risultato fosse il migliore”. Quest’anno, a detta degli organizzatori, si chiude un ciclo che dura ormai da diverso tempo. Quando scenderà il sipario le parti interessate cercheranno di mettersi d’accordo sugli aspetti organizzativi per far in modo che le prefinali nazionali possano tornare a S. Benedetto anche in futuro. Ma chi si aspetta di poter vedere a S. Benedetto “Miss Italia nel Mondo” rimarrà deluso…

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.004 volte, 1 oggi)