SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella giornata odierna la Samb ha messo a segno dieci acquisti che, aggiungendosi ai sette effettuati ieri e ai sei giocatori già in forza alla squadra disegnano, per lo meno, un’intelaiatura di squadra totalmente assente fino a pochi giorni fa.
Michele Canini, giovane difensore dell’Atalanta, dovrebbe essere il prossimo acquisto della Samb. La notizia è comparsa alle 13:35 sul sito ufficiale dell’Atalanta Calcio. Canini è un giovane del 1985.
Sempre un sito ufficiale, quello dell’Udinese, ha lanciato la notizia del passaggio di Julio Gutierrez alla Samb.
Oggi ci si è accordati anche con l’esperto difensore Gianluca Colonnello, 31enne in forza al Pescara e con una lunga esperienza tra i cadetti e a Perugia (Serie A) e Lecce (idem).
Altro colpo di mercato è quello di Gianluca Zanetti difensore proveniente dal Teramo. Per quanto riguarda il portiere, è stato raggiunto l’accordo con Vitangelo Spadavecchia, portiere ventiduenne cresciuto nel Bari.
Altri acquisti delle ultime ore sono Antonio De Rosa (lo scorso anno a Giugliano in C2 e poi, da gennaio, a Teramo, con tre presenze), centrocampista 23enne proveniente dal Teramo, e di Fabio Femiano, difensore di 24 anni che lo scorso anno giocava a Paternò (6 presenze). Per quanto riguarda l’attacco, dal Fiorenzuola arriverà Alessandro Chiurato, attaccante ventunenne. Dal Parma arriveranno altri giovani della Primavera (allenata fino a qualche giorno fa dal neo-mister Ballardini): si tratta di Cigarini e di Tornali.
La Samb ha inoltre trattato l’attaccante William Barbosa Da Silva: è sfumato però l’accordo a causa dell’elevata richiesta dello stesso Da Silva, che chiedeva 200.000 euro annuali.
A proposito di cessioni, Andrea Gennari ha trovato posto a Pistoia.
Tutto a posto in casa Samb? Sembrerebbe di sì, anche se manca ancora un piccolo dettaglio: la firma dell’atto di cessione che garantirebbe il passaggio di proprietà da Gaucci alla nuova società di Umberto Mastellarini. “In queste ore è un fatto che non abbiamo preso in considerazione – afferma il coordinatore del mercato rossoblù Vincenzo D’Ippolito – avevamo molto da fare e ci penseremo da domani. L’appuntamento con Gaucci è saltato a causa di alcuni imprevisti che hanno coinvolto lo stesso Gaucci.” A Milano le operazioni di calciomercato sono state condotte con il supporto di Claudio Molinari, direttore generale della gestione Gaucci, e di Nazzareno Marchionni, segretario della Samb: Molinari infatti aveva il potere di firma per la società rossoblù, non essendo avvenuto il cambio societario.
Per quanto riguarda la presentazione della nuova squadra e della nuova società, D’Ipplito precisaquesta avverrà dopo la partita di domani pomeriggio prevista con il Gubbio, perché numerosi tifosi hanno richiesto di poter essere presenti dopo il proprio turno di lavoro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.846 volte, 1 oggi)