SAN BENEDETTO DEL TRONTO – ‘Sei tu la dimora di Dio’. Con questo slogan l’Azione Cattolica di San Benedetto si avvicina idealmente, sui passi della Santa Famiglia di Nazareth, alla Festa-Pellegrinaggio di Loreto (1-5 settembre), che culminerà domenica prossima con la presenza del Papa alle Piana di Montorso (An). Un evento che la l’AC diocesana affiancherà con un programma ricco d’appuntamenti.
L’iniziativa è stata presentata questa mattina, presso la Curia Vescovile di San Benedetto, da Mons. Gervasio Gestori, dai rappresentanti dell’Azione Cattolica Diocesana e dall’assessore Marco Lorenzetti, intervenuto in rappresentanza dell’Amministrazione comunale. “Celebrando il pellegrinaggio nazionale alla Madonna di Loreto – ha spiegato Mons. Gestori – l’Azione Cattolica Italiana intende rinnovare la propria presenza di animazione spirituale nel nostro mondo e rendere maggiormente efficace la sua attività formativa cristiana?.
Il vescovo si è soffermato, quindi, sui temi che l’Azione Cattolica sarà chiamata ad approfondire in questi giorni: “Le grandi linee che guideranno le riflessioni di Loreto riguarderanno la famiglia, la politica e l’economia. Non dimenticheremo la pace, fattore determinante della cultura associativa dell’ACI?.
Per l’Azione Cattolica Loreto 2004 rappresenta una tappa fondamentale nel percorso di rinnovamento al servizio della Chiesa intrapreso dall’associazione: “La scelta del 2004 non è casuale – ha rilevato il Presidente dell’AC diocesana, Rosalba Fracassa – poiché quest’anno ricorre il 150° anniversario della proclamazione del dogma dell’Immacolata Concezione e l’ACI vuole celebrarlo nel Santuario che ricorda la disponibilità di Maria al progetto di salvezza di Dio. Il pellegrinaggio racchiude un significato profondo: affidare a Maria l’Azione Cattolica del terzo millenio, i suoi passi di rinnovamento, la sua decisione di continuare ad essere scuola di santità laicale, sulle orme del percorso di conversione di Alberto Marvelli, Pina Suriano e Pietro Tarrés, che saranno beatificati a Loreto il prossimo 5 settembre?.
L’evento della Festa di Loreto vedrà, dunque, impegnata l’Azione Cattolica in una serie d’iniziative che prevedono l’ospitalità di tutte le associazioni di diverse diocesi italiane. Il programma è stato illustrato da Federico Pirri, coordinatore del comitato organizzatore diocesano per Loreto 2004: “In città sono già arrivati i primi pellegrini. Dal 28 agosto sono iniziati infatti i Campi scuola per giovani e adulti in preparazione all’appuntamento di Loreto. Dal primo al 3 settembre ci saranno dei gemellaggi con i pellegrini ospiti, che saranno vissuti con momenti di festa e di preghiera. Vorrei ricordare, in particolare, l’appuntamento di venerdì mattina, quando al teatro Calabresi si terrà un convegno sulla funzione sociale dell’oratorio, alla presenza del vice presidente del Consiglio Gianfranco Fini e della presidente nazionale Ac Paola Bignardi. Nel pomeriggio, presso la Cattedrale, si terrà un incontro sul tema ‘Apostoli della quotidianità nella Chiesa locale’, con gli interventi del prof. Salvatore Martinez, coordinatore nazionale del Rinnovamento nello Spirito e di Mons. Lanfranchi, vescovo di Cesena. Il 4 settembre partiremo poi alla volta di Loreto, in attesa dell’incontro con il Santo Padre del giorno successivo?.
Nei giorni del pellegrinaggio è previsto l’arrivo nel territorio della nostra Diocesi di circa 1.600 pellegrini. Per fornire tutti i servizi e le informazioni sull’evento l’Azione Cattolica ha già predisposto in 13 città marchigiane l’allestimento di alcuni info-point. Il punto informativo di San Benedetto si trova nei pressi della Rotonda Giorgini.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 528 volte, 1 oggi)