SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Porto d’Ascoli ha completato la penultima settimana di preparazione disputando una amichevole con la Colonnellese, formazione che milita nel campionato abruzzese di prima categoria. Una gara piuttosto confidenziale dove il preparatore atletico dei locali, Palestini, si è improvvisato arbitro dell’incontro.
La partita è terminata 3-2 per gli abruzzesi, vittoriosi solo nei minuti finali. Ritmi blandi, poca brillantezza e molto possesso palla. Così la squadra di Teodori ha affrontato il test. Alle prese con diversi infortuni e con la stanchezza nelle gambe, non si sono espressi nella maniera dovuta. Anche il mister dei biancocelsti se n’è accorto “stiamo lavorando tanto e duramente per arrivare a metà settembre con una discreta condizione fisica”.
Nel primo tempo la Colonnellese si è portata immediatamente sopra di due reti prima con una punizione poi con un calcio di rigore. Del Toro ha provato a colmare il divario con un diagonale finito in corner. Nella ripresa il Porto d’Ascoli ha agguantato il momentaneo pareggio con un colpo di testa del giovane Malavolta e un penalty del rientrante Marconi Sciarroni. Un minuto prima del fischio finale, gli abruzzesi hanno siglato la terza rete.
Ora parte l’ultima settimana di preparazione, quella basata sulla velocità, sugli scatti e sugli allunghi. Molti ragazzi si ritroveranno a disputare una doppia seduta già da lunedì. Sabato 4 settembre al campo sportivo “Ciarrocchi” ci sarà il terzo turno della Coppa Marche Italia tra il Porto d’Ascoli e il Campiglione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 296 volte, 1 oggi)