Ad un mese dall’apertura della VI edizione della rassegna d’arte contemporanea “Anteprima. Giovani artisti da conoscere”, curata dal critico d’arte Paola Pallotta e ideata dal noto artista e professore dell’Accademia delle Belle Arti di Roma Gianfranco Notargiacomo, non si può che trarre un bilancio positivo.
Il numero dei visitatori finora ha già eguagliato il numero delle presenze della scorsa edizione; sono già stati raggiunti risultati più che evidenti se si pensa che a settembre l’evento entrerà nel circuito scolastico e che mancano più di due mesi alla chiusura della mostra.
Numerose sono state le personalità del mondo politico e artistico che hanno visitato ed apprezzato l’esposizione: l’ambasciatore della Cina presso la Santa Sede, lo scultore Vito Bucciarelli, gli artisti Carlo Cecchi e Mario Sasso, il critico d’arte Luciano Marucci, il direttore dell’Accademia di Bologna e scultore Mauro Mazzali, il Soprintendente ai Monumenti del Ministero dei Beni Culturali l’architetto Berucci, e molti altri.
“Anteprima” rappresenta una realtà ormai consolidata nel panorama artistico e culturale marchigiano, un appuntamento che consente ogni anno alle accademie ed ai giovani artisti di presentarsi ufficialmente al pubblico.
La mostra, allestita presso il palazzo del Podestà di Ripatransone, presenta alcune delle opere degli allievi dell’Accademia di Belle Arti di Brera. Sono dodici i giovani artisti presenti: Maria Cristina Carpi, Massimiliano Dal Moro, Marco Donnarumma, Emilio Gergati, Am Ko, Pierfrancesco Lerose, Marco Mazzoni, Natasha Melis, Stefano Spera, Luana Valdes, Veronica Zanardi, Kang Jang Won. L’obbiettivo per il prossimo anno sarà quello di coinvolgere anche accademie di altri paesi per discutere a livello globale dell’arte e dello stato dell’insegnamento accademico delle Arti. La mostra è allestita a Palazzo del podestà e sarà visitabile fino al 31 ottobre dalle 17.00 alle 23.00. Info 0735.99329.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 442 volte, 1 oggi)