Grande successo per la seconda edizione di “Acquaviva nei carretti”, organizzata dal Comitato Corsa Carretti e dagli Assessorati Turismo e Sport del Comune di Acquaviva Picena. Quattordici sono stati i carretti che si sono dati battaglia fino all’ultima manche nel percorso studiato appositamente per l’evento: dalla zona Colle, fino ad arrivare all’interno della Cantina Terre Cortesi Moncaro. La vittoria è andata alla coppia Giudici-Recchioni, che si è aggiudicata l’ambito trofeo in argento che verrà rimesso in palio di anno in anno.
Diverse le coppie che si sono contraddistinte per la particolare costruzione del carretto, basti pensare al duo Sgariglia-Olivieri, che con il loro carretto “California Dream Car” dotato di sei fumogeni, puntualmente infastidivano gli avversari che capitavano a tiro.
Altre coppie si sono fatte notare per l’ottimo percorso effettuato, come il duo del carretto “Orange Flag” formato dall’Assessore al Turismo e Sport Andrea Infriccioli e da Thomas, unico straniero in gara. Non sono mancate le partecipazioni femminili, come quella del consigliere comunale Nicoletta Sgariglia che gareggiava in coppia col padre Domenico; purtroppo si è contato anche un incidente, quello dell’assessore Francesco Sgariglia, rimasto fortunatamente illeso.
Al termine della gara i carretti sono stati portati in Piazza Belvedere per le consuete premiazioni. Dopo il saluto del rappresentante del Comitato Gianni Verdecchia è stata la volta del sindaco Infriccioli, che ha promesso grandi novità per il prossimo anno. Soddisfatto l’Assessore al Turismo che ha ringraziato vivamente tutti coloro che hanno contribuito all’ottima riuscita dell’evento e tutti gli acquavivani intervenuti numerosissimi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 617 volte, 1 oggi)