Si è svolta in settimana l’apertura della sede dell’Ufficio Postale di Grottammare completamente rinnovata. L’ufficio, collocato in via Etruria, ha a disposizione della clientela 6 sportelli (due per i servizi postali e quattro per il BancoPosta), e due salette separate per offrire consulenza specialistica e riservata.
Particolare attenzione è stata riservata al problema della sicurezza. Non ci sarà più contante disponibile sui banconi, (ogni operatore di sportello avrà a disposizione dispensatori di denaro a tempo) e la sala principale verrà costantemente monitorata, tramite apposite telecamere sempre funzionanti. All’interno della sede, fruibile anche dai portatori di handicap, si troveranno depliants, moduli e manifesti che informano la clientela sui prodotti postali.
Il sindaco Luigi Merli ha auspicato che, nonostante la riorganizzazione e la ricollocazione sul mercato del Gruppo Poste Italiane, non cambi il carattere associativo che ha fatto sì che negli anni la “posta” divenisse un luogo di incontro e di socializzazione. Concetto questo sottolineato anche dal vice presidente del consiglio regionale Sandro Donati, dal presidente della Provincia Massimo Rossi e dalle parole di Padre Luis Sandoval Vegas nella sua benedizione alla nuova sede.
Sono 26 i dipendenti delle poste di Grottammare, prontamente ringraziati dal Direttore della Filiale di Ascoli Piceno Antonio Fiaschetti, dal Country Manager Area Centro Nord Gino Frastalli e dal Direttore Territoriale Marche Nicola Basilavecchia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.098 volte, 1 oggi)