SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Per la violazione delle norme a tutela del diritto d’autore è finito in manette Antonio Lavecchia, 40 anni, di Napoli. Nel suo bagagliaio, ben imballati, sono stati trovati più di 500 tra cd musicali, dvd (anche porno) e videogiochi per play-station, tutti rigorosamenti falsi. Tra i film copiati c’era addirittura ‘Starsky & Hutch’, che esce proprio oggi nelle sale italiane.La Polizia di San Benedetto durante un controllo ha fermato l’auto del napoletano, di ritorno dal nord delle Marche, intorno alle 4.30 presso il casello autostradale di San Benedetto. Insieme alla merce c’erano anche documenti che provano il traffico nell’ultimo mese tra l’Abruzzo e le Marche di cd e dvd contraffatti.
La Polizia sospetta che Lavecchia sia un anello importante di una catena di abili falsari. Le riproduzioni rinvenute sono talmente ben fatte che sulle copertine è possibile intravedere un piccolo marchio simile a quello della SIAE e così gli acquirenti interessati alle copie potrebbero essere non solo i soliti extracomunitari ma anche i negozianti con tanta di licenza di vendita. Il sistema di pagamento della merce era stato studiato alla perfezione, a prova di sequestro da parte da parte dei tutori della legge. Il napoletano non aveva con sè denaro perchè la vendita avveniva in un momento diverso da quello della consegna e in un modo molto sicuro.
Le indagini continuano, di concerto con la Squadra Mobile di Ascoli. Lavecchia, intanto, è stato tradotto nel carcere di Marino del Tronto

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 512 volte, 1 oggi)