CUPRENSE: Mori, Ottavini, Carosi, Capretti, Rossi, Alighieri, Lelli, Perozzi, Lucidi, Splendiani A, Splendiani U (85′ Sbaffoni) (Mora, Acciarri, Crescenzi) All. Clerici
P.D’ASCOLI: Induti M, Induti A, Giorgini, Capecchi, Sansoni (88′ Colitti), Straccia (46′ Ciribè), Mestichelli, Filipponi (67′ Olivieri), Del Toro (46′ Ceccarelli), Cecchini, Meo (59′ Malavolta) (Cardarelli, Spinozzi) All. Teodori
ARBITRO: Di Camillo di Fermo
CUPRA MARITTIMA – Inizia discretamente il primo impegno ufficiale del Porto d’Ascoli. Un pareggio in trasferta in casa della Cuprense nella gara d’andata della Coppa Italia Marche. Giusto il risultato che ha visto esprimersi le squadre un tempo ciascuno.
Il Porto d’Ascoli non ha badato ai dieci giorni di preparazione soprattutto nel corso del primo tempo. La squadra di Teodori è apparsa vivace con trame di gioco semplici ed iniziative collettive. Al 17′ Del Toro ha battuto una punizione che ha filtrato la barriera e si è depositata in rete per il vantaggio. Azione di contropiede al 42′, Cecchini palla al piede ha servito sulla destra Del Toro che ha insaccato con un diagonale la sfera sotto il sette.
Nella ripresa è stata la Cuprense a dettare gioco, favorita da due ingenuità avversarie è riuscita a rimontare lo svantaggio. Al 51′ la girata di Lucidi in area è andata alta. Bravo Induti al 58′ a distendersi in corner sul tiro di Perozzi. Ma al 62′ Capecci non è riuscito a fermare Lucidi che ha superato l’estremo difensore ospite accorciando, così, le distanze. All’83’ l’incornata di Ceccarelli ha sfiorato di un soffio la terza rete. Ci ha pensato Armando Splendiani al 91′ a pareggiare le sorti con un pallonetto di testa a scavalcare Induti, uscito in ritardo.
Il 2-2 permette al Porto d’Ascoli di riposare sabato 28 agosto in attesa di sapere cosa faranno Campiglione e Cuprense. Intanto sabato è prevista una amichevole al “Ciarrocchi”, probabilmente con il Centobuchi di Marocchi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 460 volte, 1 oggi)