ROMA – Sembrano allungarsi i tempi per la sentenza sul calcio-scommesse: la discussione sulle varie posizioni dei tesserati coinvolti, infatti, è destinata ad allungarsi e, a quanto pare, la Commissione Disciplinare non si pronuncerà prima di domani, e forse addirittura solo mercoledì mattina.
La Procura aveva chiesto tra le altre sanzioni 5 anni di squalifica per Antonio Marasco, 3 per Stefano Bettarini, la retrocessione in C1 del Modena, la penalizzazione di 6 punti del Siena nel campionato appena concluso, ovvero la retrocessione in B, e la penalizzazione di Chievo e Sampdoria rispettivamente di 6 e 9 punti per la prossima stagione.

Fonte: datasport.it

NAPOLI – In mattinata è avvenuto l’incontro tra i giudici della settima sezione fallimentare e i componenti della curatela fallimentare della ex Ssc Napoli. All’incontro, contrariamente a quanto era stato deciso in un primo momento, non partecipa nessun delegato della Federcalcio. Sul tavolo della discussione vi e’ la proposta avanzata dal presidente della Figc, Franco Carraro, che prevede la consegna del titolo sportivo al curatore fallimentare in serie C1, titolo che dovrebbe essere assegnato poi con un’asta. Intanto il gruppo dell’imprenditore italo-americano Aldo Caretti ha gia’ scelto allenatore e ds: sono Giovanni Vavassori e Francesco Maglione. Lo ha reso noto Luis Gallo, portavoce del gruppo Caretti. ”Se la nostra proposta di acquisto (25 milioni di euro) sara’ accettata – ha detto Gallo – Vavassori sara’ il nostro allenatore. Il tecnico ci ha dato la sua disponibilita’, mentre il diesse sara’ Francesco Maglione’. ‘La nostra proposta – ha concluso Gallo – e’ vincolata alla serie B’.
Fonte: ansa.it

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 244 volte, 1 oggi)