L’Estate volge al termine ed anche gli appuntamenti si assottigliano: in ogni modo, vi è pur sempre qualcosa d’interessante da fare nella riviera e dintorni. Se, come nello speciale, Acquaviva Picena spicca per il concerto di musica celtica, ad Offida l’Istituto Musicale “G. Sieber? propone un concerto denominato “Ottoni della Sabina?, dal barocco al contemporaneo (Piazza del Popolo, ore 21).
Altro concerto lo si potrà ascoltare a Spinetoli nell’ambito dell’Ascoli Piceno Festival (Piazza Roma, ore 21). Interessante anche il XXXVI Festival La Brocca d’Oro di Montottone: si tratta di un festival canoro in un mix di arte, tradizione e cultura che si terrà presso il centro storico del paese piceno. Chiude la rassegna canora – musicale il Masterclass per cantanti lirici che si terrà a Corropoli (Te) presso la Badia di S.Maria a Majulano: si potranno assistere ai concerti finali per canto e pianoforte – canto ed organo. A Falerone, Località Piane (sala K2, ore 21:30), si terrà la Notte degli Oscar Marchigiani: una kermesse nella quale saranno premiati i marchigiani che si sono distinti sia a livello sportivo, giornalistico, sia di spettacolo. Contemporaneamente vi sarà l’allestimento della mostra “Legno e Pietro? dello sculture Pasquale Ricci.
A Porto San Giorgio si potrà rivivere un po’ di atmosfera veneziana nell’ambito della Festa del Doge con un duplice appuntamento: alle 18,30 conferenza sulla storia del Doge (Rivafiorita,) per poi proseguire con una Commedia in dialetto veneziano (Cortile Grande ex Opafs, ore 21:30).
A Pedaso, presso il Platano Verde (ore 18), nell’ambito della presentazione/promozione del volume “Sguardi Stranieri?, si terrà uno dei sette appuntamenti organizzati dall’Unione Comuni della Valdaso – Ass. Culturale “Mouse nel quale vi sarà la proiezione fotografica ‘Distilleria Ciarrocchi’ – immagini e commenti di Mario Dondero ed aperitivo con l’autore ed incontro con la scrittrice Camilla Baresani. Sguardi Stranieri è un’iniziativa che ospita di anno in anno coppie di fotografi e narratori ai quali si chiede di realizzare un reportage “sul campo?, circoscritto nel territorio marchigiano dei sette Comuni dell’Unione Valdaso, nell’incrocio tra parola ed immagine.
Concludiamo infine con il citare le consuete sagre meritevoli di attenzione: a Montegiberto si tiene la Sagra del Granoturco mentre a Moterubbiano quella dell’ Ape che ronza (smielatura e sagra). Continuano a Fermo la sagra della bruschetta ed a Belmonte Piceno quella della birra (con pizza e tanta musica). Infine a Carassai vi è la ‘Festa del Voto’: tradizionale festa in onore della Madonna del Buon Gesù.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 133 volte, 1 oggi)