Non cessa nelle Marche l’allarme droga. Nella nostra regione cresce costantemente il consumo di cocaina, mentre l’eroina resta saldamente al primo posto e i decessi per droga continuano a diminuire. Sono i risultati più significativi di un indagine condotta dall’Eurispes regionale, e che sono stati resi noti oggi a San Benedetto. Se l’eroina risulta essere la prima sostanza di abuso primario, con una percentuale del 78,6 %, la cocaina è però cresciuta, nel 2003 del 4,3 % rispetto al 2002, salendo fino al 6 % del totale. In flessione invece dell’11,7 % l’uso di cannabinoidi.
Secondo l’Eurispes, nelle regione Marche i decessi per overdose lo scorso anno sono stati complessivamente 10, 8 uomini e 2 donne, con età media di 35 anni per i primi e di 31 per le seconde. Dati che confermano la tendenza alla diminuzione del fenomeno, che prosegue costante dal 1996, anno in cui i morti per abuso di droghe furono 26.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 327 volte, 1 oggi)