SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Contattato telefonicamente il Direttore Generale della Sambenedettese, Molinari, per avere dei ragguagli sia sulla trasferta della formazione rossoblu a Gualdo, sia per avere delle news sulla trattiva di cessione della Samb in itinere, siamo venuti a conscenza di un fatto incredibile: il pulman della Sambenedettese che doveva portare i giocatori (baby e non) a disputare la prima gara ufficiale della stagione 2004/05 a Gualdo è ancora fermo ai box, ed è impossibilitato a partire (e probabilmente non si muoverà da San Benedetto del Tronto).
Un’azione pacifica di circa 2-300 supporters rossoblu ha bloccato lo stesso all’altezza della piscina comunale e gli ha impedito di proseguire, anche attraverso lo sgonfiamento delle ruote del pulman.
Sono volate alcune parole grosse nei confronti della dirigenza e di qualche giocatore ma, ripetiamo, la manifestazione è del tutto pacifica e mirata ad evidenziare uno stato di esasperazione perdurante.
Con tale gesto, salta quindi la gara di Coppa Italia di Serie C che si sarebbe dovuta disputare a Gualdo. Nella serata seguiranno aggiornamenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 963 volte, 1 oggi)