Lo spettacolo “Don Chisciotte della Mancia” verrà presentato al parco di via Lombardia dalla compagnia Teatr laboratorium Aikot 27. Lo spettacolo, interamente interpretato da Vincenzo di Bonaventura, prende spunto dal capolavoro di Miguel De Cervantes. La performance vivrà su un continuo gioco ironico e paradossale tra la folle fantasia di don Chisciotte e il crudo realismo del suo scudiero Sancio Pancia, che rappresenta il quotidiano buonsenso in opposizione alla follia e al sogno. Sublime e ridicolo il primo, candido e furbo il secondo: due personaggi semplici e nello stesso tempo estremamente complessi.
In centro si passerà dal teatro alla bellezza: arriveranno in via XX Settembre le più belle ragazze delle Marche a contendersi il titolo regionale di “Miss Europa”. L’evento, promosso dall’Assessorato alla cultura, è organizzato dall’Associazione via XX Settembre – Centro storico. L’inizio della gara è previsto per le ore 21.30.
Infine in viale Buozzi alle 21.30 verrà recuperato il concerto del Quartetto Clarinetti “Stark”, rinviato a causa del maltempo. Lo spettacolo sarà un omaggio al ‘900 e vedrà esibirsi Maurizio Croci, Serena Zeppilli, Mauro Croci e Simona Mariani, giovani provenienti dalla classe di Clarinetto del M° Federico Paci presso l’Istituto Musicale “Gaetano Braga? di Teramo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 530 volte, 1 oggi)