SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Salvatore Silvestri, il 25enne pregiudicato napoletano arrestato nel corso di un’operazione antidroga condotta dal Commissariato di Polizia di San Benedetto, è stato condannato a otto mesi di libertà vigilata per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. Il giovane è stato processato questa mattina per direttissima: il giudice gli ha inflitto una pena di 4 mesi di carcere e un’ammenda di 660 euro, poi tramutati in otto mesi di libertà vigilata, da scontare nella sua abitazione di Napoli.
Silvestri è stato sorpreso mercoledì sera dalle forze dell’ordine in casa di un tossicodipendente del posto, trasformata per l’occasione in un rifornimento estivo di droga. L’uomo è stato trovato in possesso di 600 grammi di diverse sostanze stupefacenti (cocaina, eroina, hashish tra le altre) e di tutto il materiale necessario per tagliare la droga.
“Siamo soddisfatti per l’esito dell’operazione” ha commentato questa mattina il Dirigente del Commissariato Marco Fischetto. “Silvestri e i suoi clienti passeranno un brutto ferragosto”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 529 volte, 1 oggi)