PESARO. Doppia sconfitta nel triangolare di Norcia, 4-0 con la Fiorentina di Mondonico e 1-0 con il Gualdo. La “Lorenzini-band” mostra di essere ancora una squadra con enormi limiti in ogni reparto, sopratutto in attacco dove in 90 minuti non è stata creata mai una nitida occasione da goal.
Intanto la società fa il primo colpo di mercato importante, ieri sera è stato acquistato il difensore Zappella, 31 anni, la stagione passata al Catanzaro, con diversi trascorsi in C1. Un primo sigillo per dare “sostanza? ad una squadra troppo giovane, un giocatore che la stagione scorsa ha contribuito a rendere tra le meno perforate la retroguardia calabrese e che di certo nel campionato che andrà ad iniziare farà valere la propria esperienza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 151 volte, 1 oggi)