Dopo il ventennale di Cabaret Amoremio! si torna a celebrare il decennale di un’altra manifestazione “storica”: il Festival dell’Operetta. Sono due le serate in cartellone: nella prima, che si svolgerà a Cupra Marittima mercoledì 11 agosto alle 21.30 al Castello di Sant’Andrea, verrà messo in scena “Cin Cin La”. Giovedì 12 agosto lo spettacolo si svolgerà al Giardino Comunale di Grottammare, con un’opera del ‘900 “La Duchessa di Chicago? di Emme-rich Kalman.
“Coinvolgere il Comune di Cupra Marittima nel Festival Baci dal mare, è un’operazione coerente” sottolinea l’Assessore alla Cultura Enrico Piergallini “con l’obiettivo di stringere nel territorio una rete sempre più fitta di rapporti amicali e costruttivi.”
Ritorna a Grottammare la Compagnia Italiana di Operette che avvalendosi di una ricca scenografia, si presenta con un complesso composto da trenta esecutori, di cui dodici professori d’orchestra diretti dal M° Francesco Cavaliere e di un cast validissimo di interpreti: dal soprano brillante Maria Rosa Cangia, al soprano lirico Adriana Casartelli, ai tenori Emil Alekperov e Luciano Andreutti, al comico Carlo Vitale, agli attori Tommaso Busiello, Pier Paolo Zoni, Cristina Chiaffoni ed un corpo di ballo di otto elementi. Regista e coreografo il M° Serge Sanguette.
“La duchessa di Chicago” (1929) nasce dalla commistione fra il musical americano ed il fascino dell’operetta. I suoi valzer sono intessuti di un canto dolce, di languore sentimentale che parla al cuore; i charleston e gli shimmy si svolgono invece con un movimento frenetico; con motivi felici su accompagnamenti sempre nuovi.
Un’operetta comicissima, intrisa di melodie sognanti e frizzanti, degna di essere conosciuta anche dal pubblico di Grottammare. Il costo del biglietto è di 10 Euro. Info 0735 739238.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 219 volte, 1 oggi)