Presenti all’incontro amichevole tutto lo staff societario del Porto d’Ascoli compreso i presidenti Walter e Giancarlo Amante e il mister della prima squadra Massimo Teodori. La gara è stata organizzata dal Grottammare sia per valutare le condizioni fisiche degli atleti sia per vedere cosa è stato assimilato nelle due settimane di preparazione agli ordini di mister Izzotti.
La juniores del Porto d’Ascoli, allenata da Dino Grilli, si è presentata con un nutrito gruppo di ragazzi. Nonostante abbiano incassato dieci reti e nonostante abbiano giocato senza una preparazione adeguata, la squadra non ha sfigurato. Sono da elogiare questi giovani che non si sono fatti intimorire da una formazione di caratura superiore.
“Considerando che non ci siamo ancora riuniti per la preparazione, abbiamo fatto la nostra discreta figura” – così ha commentato il tecnico Grilli – “ho notato un forte impegno da parte di tutti oltre alla volontà di far bene. Ci sono parecchi giovani nella rosa (classe 86 e 87), in qualche occasione abbiamo giocato anche alla pari. Non posso che essere soddisfatto”. Nel corso del primo tempo è stato schierato Di Bonaventura, un giovanissimo di soli 14 anni.
Tanti elementi interessanti che hanno destato la considerazione del mister della prima squadra Teodori. Nelle fasi del campionato alcuni di essi potranno farne parte. Hanno preso parte all’incontro anche due ragazzi provenienti dalla Berretti della Samb, Spaletra e Grazioli. Il primo è stato acquistato mentre per il secondo bisogna attendere gli sviluppi.
Il 21 agosto è in programma la preparazione al campo sportivo “Ciarrocchi”. I giovani del Porto d’Ascoli sono inseriti nel campionato juniores regionale “quest’anno è difficile” – ha dichiarato Grilli – “sarà dura perché le squadre sono organizzate, i ragazzi sono gia formati e gli allenatori sono preparati”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 231 volte, 1 oggi)