La compagnia teatrale Teatr Laboratorium Aikot 27 metterà stasera in scena la rivisitazione di uno dei testi più belli di Ionesco, riconducibile peraltro a suoi testi antecedenti come “Il re rumore?, “Amedeo o come sbarazzarsene?, “Le jeux de massacre?. In questo testo compare una riflessione sul brivido fisico della morte che avviene in ogni uomo, nel momento stesso in cui l’uomo avverte, con estrema razionalità, di essere impotente davanti alla sua sorte.
La regia dello spettacolo è di Vincenzo Di Bonaventura, mentre il primo attore è Edoardo Ripani. L’inizio dello spettacolo è previsto per le 21.30. Ingresso gratuito.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 336 volte, 1 oggi)