SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una donna ferita, uno stabile evacuato e un probabile incidente ferroviario sfiorato, oltre ad auto danneggiate e alberi abbattuti. E’ il bilancio dei danni provocati dalla tromba d’aria che nel pomeriggio di ieri, intorno alle 16, ha investito Grottammare. Il vento ha sollevato le coperture di alcuni tetti ed una lamiera e’ finita sulla linea ferroviaria, dove stava arrivando il treno Pescara-Milano, che ha evitato per pochi secondi il pericoloso impatto. Inoltre, un’anziana e’ rimasta lievemente ferita alla testa a causa della caduta di alcuni calcinacci.
Una perturbazione inattesa, totalmente ‘bucata’ dagli esperti del meteo. Il forte vento ha causato danni anche lungo la spiaggia di San Benedetto. Diversi ombrelloni sono stati spazzati via dalle violente sferzate ma per fortuna non ci sono state conseguenze per i bagnanti sorpresi dal maltempo.
Diverse sono state le chiamate per i Vigili del Fuoco di San Benedetto, che in meno di due giorni hanno contato più di 22 interventi. La gente ha chiesto aiuto in particolare per rimuovere tronchi di albero ma anche solo rami caduti sulle loro case, tegole e coperture di plastica in bilico pronte a cadere sulle loro teste.
Il peggio sembra essere passato. I meteorologi sono infatti concordi nel dire che il bel tempo non tarderà a venire.
(Ha collaborato Romina Angelini)

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 799 volte, 1 oggi)