Ieri pomeriggio alle 15.30 a Cupra si è scatenato un violento nubifragio, che ha mandato in crisi il sistema di scarico delle acque, facendo allagare diverse strade del paese, oltre ad alcuni locali.
La violenta pioggia ha provocato una piena del torrente Sant’Egidio, che uscito dal suo letto, ha portato alla foce le passerelle di cemento, che servivano ad attraversarlo, ostruendo lo sbocco al mare ed allagando la strada e i parcheggi (coinvolgendo alcune auto).
Il pronto intervento della Protezione Civile, degli operai comunali e di alcuni volontari, ha normalizzato la situazione, infatti dopo avere spostato le auto, alle 17.00 venivano rimosse le passerelle di cemento e si favoriva un migliore deflusso delle acque.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 304 volte, 1 oggi)