Sembra non avere fine il calciomercato dilettantistico. Dirigenti super impegnati tra colpi da piazzare e giocatori da accasare. Il difensore Erbuto, dopo gli inutili tentativi del Grottammare di trattenerlo, è stato ceduto alla Jesina. A fargli compagnia sono andati i centrocampisti Langiotti e Ciabattoni della Truentina. La Civitanovese è interessata alla giovane punta del Grottammare Tartufoli. L’ex portiere della Samb Pierfilippo Carfagna, lo scorso anno in forza al club di Amedeo Pignotti, ha raggiunto Bugiardini (Sangiorgese), Cocci (Fermana), Possanzini (Loreto) e Montingelli (Civitanovese) a Monte Urano.
Il Centobuchi, che sta inseguendo la serie D da alcuni anni, ha mantenuto per metà l’organico attuale. Sono rimasti i portieri Scaramucci e Del Giovine, i difensori Cameli, Mozzoni, Alessandrini, i centrocampisti Gomes, Simoni, Ambrosino, Persiani, Fantuzi e gli attaccanti Consales, Corradetti. I volti nuovi portano i nomi di Cicchi prelevato dall’Acquaviva, Cucco ex Nuova Avezzano, Perozzi, Curzi, Borraccini, Spagna, Urbanelli e Gabrielli dal settere giovanile, Cipolloni dalla Monturanese, De Angelis dalla Fermana, Sanna ex Pro Vasto e Curzi dal Porto d’Ascoli.
I partenti del team di mister Marocchi sono stati Bucci e Crocetti accasati alla Maceratese, Pica alla Jrvs Ascoli, Giorgi alla Treuntina, Lucani alla Monturanese, Martelli alla Pro Vasto, Milanovic al Motegranaro e Marinucci al Monticelli.
La Ripa di Franco Mascitti, oltre al centrocampista Perozzi (Azzurra Colli) e all’attaccante Massaroni (Porto d’Ascoli), si è assicurata dalla Cuprense Della Sciucca. Il Pagliare ha ingaggiato dal Piazza Immacolata la punta Martelli, il difensore Testa ex Corridonia e il centrocampista Ficcadenti proveniente dall’Azzurra Colli.
Intanto la Lega calcio dilettanti ha comunicato i procedimenti di promozione e retrocessione dell’Eccellenza. La prima classificata accede di diritto alla serie D. La vincente tra le quattro squadre che disputano i play off, dovrà vedersela con una formazione sarda (22 maggio 2005 in Sardegna gara di andata e 29 maggio 2005 nelle Marche gara di ritorno). Chi vince affronterà, nell’ultimo e decisivo turno, la vittoriosa tra Emilia Romagna B e Toscana B (5 e 12 giugno 2005 le date del doppio incontro).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 691 volte, 1 oggi)