Ora la rosa del Porto d’Ascoli è al completo. Dopo la riconferma della maggior parte dei giocatori avvenuta nel mese scorso, il diesse Spadoni aveva detto che non c’era nessuna fretta per le trattative in corso. Non si era sbilanciato sui nomi ma solo sui reparti interessati al rafforzamento.
Con l’arrivo di agosto, sono giunti gli elementi richiesti. In difesa è stato acquistato Spinosi proveniente dal Bellante, promozione abruzzese. Da aggiungere ad Alessio Morelli, conosciuto per la sua militanza nelle file della Samb ai tempi della C2. Per lui si è trattato di un ritorno poiché ha iniziato la sua carriera calcistica proprio con il Porto d’Ascoli (ai tempi era chiamato Porto).
A far coppia ai collaudati Del Toro e Marconi Sciarroni, è stato preso dalla Civitanovese il giovane Meo. Un ragazzo forte fisicamente che va a riempire il tassello dell’attacco biancoceleste. Brandimarte, tornato al club di Walter Amante, è stato ceduto all’Atletico Piceno dato che la stessa società ascolana era detentrice del suo cartellino.
L’inizio delle preparazione estiva è stato fissato per lunedì 16 agosto al campo sportivo “Ciarrocchi”. Smentita la voce su un possibile mini-ritiro di tre giorni ad Arquata. La settimana prossima è prevista la presentazione ufficiale della squadra. Da decidere il giorno e il luogo.
Sabato 7 agosto un Porto d’Ascoli rimaneggiato affronterà in amichevole il Grottammare del neo tecnico Izzotti al comunale “F.Pirani” alle 18. La formazione di mister Teodori sarà composta dai giovani della juniores e dai giovani già inseriti in prima squadra.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 300 volte, 1 oggi)