Acquistava in negozi di San Benedetto esibendo carte di credito false.
B.A.C., 21 anni, rumena, é stata denunciata dalla Polizia all’Autorità Giudiziaria per uso indebito di carte di credito alterate e falsificate.
Secondo gli agenti del locale Commissariato la cittadina rumena faceva parte di un consistente gruppo di truffatori che utilizzavano documenti falsi, perfettamente riprodotti e rubati recentemente negli Stati Uniti, del valore di diverse migliaia di euro. L’attività di indagine e di acquisizione di elementi probatori per l’individuazione della ragazza rumena é durata diversi giorni. E’ ancora in atto, invece, il lavoro della Polizia per quantificare completamente l’attività dei truffatori. Tutte le carte di credito contraffatte sono state sequestrate.
Gli agenti di Polizia hanno poi denunciato all’Autorità Giudiziaria, in collaborazione con i colleghi di Napoli, per furto con destrezza, chi, sabato scorso, aveva rubato in pieno centro cittadino un orologio Rolex. Il ladro non operava da solo. Sono ancora ricercati gli altri componenti della banda.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 378 volte, 1 oggi)