La Samb non ha pace e c’è da giurare che da qui fino al prossimo 29 agosto, data di inizio del campionato, ci sarà poca tranquillità per i tifosi rossoblu. Nelle ultime ore gli avvenimenti hanno accelerato il loro corso. Prima Alex Gaucci ha ordinato a Molinari di bloccare qualsiasi attività relativa alla Samb, poi ha minacciato di non farla partire per il prossimo campionato, lasciando come unico spiraglio l’acquisizione dello stadio Riviera delle Palme.
Quindi si sono mossi alcuni tifosi che hanno parlato con il vicesindaco Piunti e a questo punto è avvenuto il contatto telefonico tra Martinelli e Alex Gaucci che la prossima settimana si dovrebbero incontrare (non a San Benedetto).
Nel frattempo la Samb diventa una questione politica e i consiglieri della minoranza chiedono un consiglio comunale aperto sulla questione. Alex Gaucci comunque vuole disfarsi della Samb (senza abbassare le sue pretese economiche) e cerca di contattare gli imprenditori disposti a rilevare la società rossoblu: la trattativa con Pieroni però si è complicata (d’altronde Pieroni ha delle difficoltà oggettive legate alla situazione finanziaria dell’Ancona).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 350 volte, 1 oggi)