ANCONA – Oggi ci sarà l’annunciato ricorso alla Camera di conciliazione del Coni contro l’esclusione dell’ Ancona dal campionato di serie B decisa dal Consiglio federale Figc e sempre oggi la nomina del nuovo allenatore, che porterà la squadra in ritiro al posto del dimissionario Giovanni Vavassori.
Sarà Foschi – l’anno passato in C1/A sulla panchina del Novara – a prendere in mano il pallino della squadra in attesa di buone notizie ecioè della riammissione al campionato di serie B.

L’amministratore delegato dell’Ancona Calcio Vincenzo D’Ambrosio non demorde. E non perde tempo. E così, in una sorta di sceneggiatura dell’assurdo – con il sindaco e un pool di imprenditori riuniti per cercare di mettere insieme i soldi per acquisire il titolo sportivo dell’Ancona ricorrendo al lodo Petrucci – la vecchia (in realtà recentissima) proprietà del club va avanti per la sua strada.

fonte: corriere adriatico

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 326 volte, 1 oggi)