Serata impegnativa quella di ieri, martedì, per la Polizia di San Benedetto.
A causa di alcuni scippi avvenuti in città gli agenti del locale Commissariato hanno effettuato delle perquisizioni in abitazioni di persone sospette.
In casa di C.E., 24 anni di Ascoli, la Polizia ha trovato oggetti appartenenti ad una signora polacca alla quale era stata portata via la borsetta il 22 luglio scorso in pieno centro. Il giovane è stato subito denunciato e il suo scooter, usato per gli scippi, e un telefonino, sicuramente rubato, gli sono stati sequestrati.
Sempre ieri sera, dopo una telefonata al 113 che denunciava il furto di un autocarro, la Polizia si è attivata riuscendo ad individuare i ladri, a costringerli a lasciare il mezzo, nei pressi della stazione, e a metterli in fuga. L’autocarro è stato restituito dagli agenti al legittimo proprietario, la ditta P.M. di San Benedetto.
Ed anche un’auto rubata nei giorni scorsi in Via degli Oleandri è stata ritrovata dal personale del Commissariato.
La vettura era di proprietà di una concessionaria di Castel di Lama

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 169 volte, 1 oggi)