Fedor Dostoevsky non lo avrebbe mai immaginato: il suo romanzo breve “Le Notti Bianche?, capolavoro dell’amore non consumato in versione ottocentesca, avrà la sua notte di gloria anche a San Benedetto.
Sabato 31 luglio infatti l’intero centro urbano di San Benedetto si trasformerà in una grande festa: gli esrcizi commerciali rimarranno aperti tutta la notte, proponendo, ad esempio, uno sconto del 50% sulle consumazioni e gli acquisti effettuati dopo le ore due. I commercianti di via XX Settembre, di via Montebello e del centro comunicheranno domani, in una conferenza stampa, tutte le novità sull’importante appuntamento, per la prima volta proposto nella regione Marche (ieri hanno parlato col vicesindaco Pasqualino Piunti).
La “Notte Bianca? è stata proposta negli ultimi anni, con grande successo, nelle principali capitali europee (Parigi, Londra e Roma): nell’ultima edizione romana la notte divenne piuttosto nera, in quanto un black out nazionale lasciò al buio circa un milione di persone nelle strade di Roma, ma fortunatamente non ci furono incidenti.
Non resta che augurarsi che la Notte Bianca sambenedettese possa riscuotere un meritato successo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 463 volte, 1 oggi)