La Coavisoc ha respinto i ricorsi di Ancona e Napoli in merito all`iscrizione al campionato di serie B. La commissione d`appello ha quindi confermato il primo giudizio dato dalla Covisoc che aveva `bocciato` i bilanci delle due società. Martedì toccherà al consiglio federale della Figc ratificare le decisioni assunte dalla commissione che dal 22 luglio scorso ha esaminato le documentazioni dei ricorsi.
In serie C1, problemi anche per Viterbese e Como, che non hanno superato l`esame della commissione d`appello.
Dei 21 club fermati in primo grado, Reggina e Siena in A e Torino e Verona in B, come noto, avevano già provveduto a ripianare la situazione debitoria.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 720 volte, 1 oggi)