Il momento religioso più importante è quello previsto nella giornata di sabato 24 luglio quando, alle ore 18,30, accompagnata dalle massime autorità locali, l’effigie sacra della Madonna salirà a bordo del motopeschereccio “Ballaré? per la tradizionale processione in mare con lancio della corona in memoria di tutti i caduti in mare.
Alle 21, dalla Cattedrale, partirà la solenne processione che si concluderà in zona porto dove, nell’area dello scalo d’alaggio, si terrà la celebrazione eucaristica celebrata dal Vescovo Mons. Gervasio Gestori.
Per quanto riguarda le celebrazioni civili, c’è da segnalare la “tre giorni? gastronomica: nelle serate del 23, 24 e 25 luglio, sulla banchina nord “Malfizia?, sarà possibile degustare i migliori piatti di pesce della tradizione sambenedettese, a cominciare dalla “frittura?, accompagnata da buon vino e da un divertente intrattenimento musicale.
Domenica 25 luglio, dopo la mezzanotte, gli immancabili e spettacolari fuochi d’artificio curati dalla ditta Alessi di Appignano.
La festa avrà un seguito nelle giornate del 31 luglio e 1 agosto quando, nello specchio acqueo del bacino portuale, sulla distanza di 1 miglio, si terrà la tradizionale “Regata delle lance? formata da equipaggi “quattro con?.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 194 volte, 1 oggi)