Dopo le dimissioni del segretario Luigi Santori, si è tenuta domenica 18 luglio nella sala del consiglio comunale di Grottammare l’assemblea straordinaria dei Democratici di Sinistra della sezione grottammarese. La presenza di numerosi iscritti e simpatizzanti dei DS ha evidenziato una ripresa dell’attenzione ai problemi dello sviluppo del territorio di Grottammare e ad un rilancio della iniziativa politica in un clima di forte unità del partito.
L’assemblea ha eletto Angelo Ciabattoni segretario, il prof. Antonio Bruni presidente e il nuovo direttivo della unità di base, che ha visto una significativa immissione di nuovi iscritti e di giovani.
Ciabattoni, nel ringraziare per l’elezione, ha ribadito la sua volontà di operare per l’unità del partito, indispensabile ad affrontare i numerosi impegni, non ultimi quelli riferiti alla preparazione del congresso nazionale d’autunno e alle elezioni per il rinnovo del consiglio regionale per la primavera del prossimo anno.
Ha inoltre sottolineato la necessità di creare una maggiore sintonia tra l’attività amministrativa ed il partito e di voler continuare con l’esperienza avviata con i partiti dell’Ulivo che sta dando risultati positivi.
Soddisfazione è stata espressa per la nomina a consigliere comunale di Alessandro Piunti dopo le dimissioni di Massimo Rossi, ora Presidente della Provincia; l’incarico di Piunti, insieme all’assessore Fausto Tedeschi ed al capogruppo Gino d’Ercoli fa arrivare a tre i partecipanti del gruppo dei Democratici di Sinistra all’interno del consiglio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 154 volte, 1 oggi)