L’Amministrazione Comunale tenta di dare la sveglia alla famiglia Gaucci: il sindaco Martinelli ha scritto una lettera a Luciano Gaucci invitandolo a presentarsi presso il Municipio per lunedì prossimo, alle ore 17.

Alla base di questa convocazione c’è sia la richiesta di firma della convenzione sullo stadio approvata lo scorso dicembre dal Consiglio Comunale (tempo fa Martinelli aveva dichiarato che non avrebbe acconsentito di ritardare, da parte della Samb Calcio, la sottoscrizione della stessa) e sia il tentativo di chiarire le vicende degli ultimi giorni: siamo al 14 di luglio e ancora nessuno sa quali saranno i giocatori del prossimo campionato, né dove si svolgerà il ritiro (probabilmente non si svolgerà affatto). Bisogna inoltre ricordare che lo scorso 9 giugno il direttore generale Molinari e il consulente della famiglia Gaucci ingegner Regni incontrarono a sorpresa il sindaco per discutere sulla vicenda del project financing dello stadio: da allora, però, non si è proceduto di un passo.

Gaucci si presenterà? Difficile. I suoi rapporti con l’Amministrazione Comunale sono sempre tesi e non pensiamo che l’uomo, impelagato in mille problemi tra Perugia e Napoli, abbia tempo e voglia di discutere di Samb in un momento così negativo per il club rossoblù. Inoltre, dalle parole rilasciate da Alessandro Gaucci ad alcune testate giornalistiche, sembra che per la giornata di giovedì Gaucci attenda delle risposte da un gruppo di imprenditori che potrebbero rilevare la Samb.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 118 volte, 1 oggi)