Siamo alle solite: è bastata mezz’ora di pioggia intensa per mettere in ginocchio San Benedetto. Il putiferio si è scatenato ieri intorno alle 16, quando un violento nubifragio si è abbattuto sulla Riviera delle Palme. Il forte temporale è durato solo una trentina di minuti ma è bastato per ‘affogare’ molto vie cittadine e per rendere critica la viabilità.

La situazione è stata resa, poi, più complicata dal vento forte che ha accompagnato l’acquazzone. Agli occhi di turisti e residenti si è presentato uno ‘spettacolo’ già visto: strade completamente allagate e sottopassi invasi dall’acqua. Lievi danni anche ad alcuni stabilimenti balneari.

La situazione potrebbe ripetersi oggi. In serata è previsto l’arrivo di una nuova perturbazione che potrebbe portare forti temporali lungo la costa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 84 volte, 1 oggi)