Il Teatr-Laboratorium Aikot 27, nell’ambito della rassegna “Théatre de Poche?, porterà in scena il capolavoro del drammaturgo francese Eugène Ionesco.

Ionesco, nato in Romania ma vissuto in Francia fin dall’infanzia nel suo teatro esprime sia l’isolamento di un uomo in un mondo ostile, sia il disfacimento del linguaggio che non serve a comunicare. Questo mondo trova il suo compimento nelle opere più mature e “Il rinoceronte? ne è l’esempio più completo.

Lo spettacolo è un’autentica macchina teatrale a tutto tondo, dove gli ingranaggi ininterrotti, cha animano i personaggi, sono oliati dalla incessante spinta dell’eccesso e del carattere, del colore e della vitalità, della farsa e della tragedia, del vero e del gioco. Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.30 lunedì 12 luglio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 118 volte, 1 oggi)