Esordio vittorioso per Roberto Palpacelli nel torneo di qualificazione dell’ATP Challenger di San Benedetto presentato dalla Camera di Commercio di Ascoli: il mancino sambenedettese ha stampato un bel sorriso su tutti gli appassionati del CT Maggioni, superando con un comodo 6/3 6/3 il volenteroso recanatese Lorenzo Zoppi. Con l’esclusione di due palle break salvate – peraltro con agio – nel secondo game dell’incontro, “Palpa” non è mai stato in difficoltà nei suoi turni di servizio, ottenendo almeno 20 punti diretti con la battuta (tra ace e servizi vincenti). Il resto lo hanno fatto le rasoiate dal fondo, giocate indifferentemente lungo-linea o cross da qualsiasi posizione del campo. Zoppi ha fatto del suo meglio per tentare di rimanere a ruota del più talentuoso rivale, riuscendo quantomeno a non essere sommerso.

Di ben diverso spessore era il secondo avversario che attendeva Palpacelli nel secondo turno delle qualificazioni, in programma nel pomeriggio: Andrea Stoppini, numero 381 del ranking (bye al primo turno). Un break all’inizio di entrambi i set ha condannato il sambenedettese, che, un po’ provato dal doppio turno, ha ceduto la seconda partita con un doppio fallo nell’ultimo game. Stoppini ha giocato un match molto solido, negando la via della rete a Palpacelli grazie a due fondamentali molto robusti, in particolare il rovescio bimane, eccellente anche in ribattuta.

Non meglio è andata a Federico Palestini, una delle quattro wild card assegnate dal circolo per il tabellone di qualificazione (assieme a Palpacelli, Marco Milani e Massimo Mascetti): la sua permanenza è stata davvero breve, annicchilito dall’argentino Sebastian Uriarte con un doppio 6/0. Stessa sorte è toccata a “Mascio” Mascetti, opposto ad un altro argentino, molto forte, Diego Junquera. Meglio se l’è cavata invece Marco Milani, che contro l’ennesimo argentino, Luis Moreschi, ha lottato a lungo nel secondo set, cedendo infine le armi con un onorevole 6/1 7/5.

Nel tabellone principale di DOPPIO il circolo ha assegnato una delle due wild card disponibili alla coppia ROBERTO PALPACELLI e DAVIDE SCALA. Originariamente Palpacelli avrebbe dovuto giocare con Massimo Mascetti. La seconda wild card del doppio sarà decisa in serata.

In singolare, oltre alle già conosciute wild card per il tabellone principale di Mariano Puerta (ARG) e Stefan Vukov (CRO), si aggiunge quella assegnata a Davide Scala (ITA) probabile componente della squadra nel campionato di A per il CT
Maggioni di quest’anno).

Risultati Primo Turno Qualificazioni

Sebastian URIARTE (ARG) b. Federico PALESTINI (ITA)
Fabio COLANGELO (ITA) b. Juan Jose SEMINARA (ARG) 6/2 6/2
Diego JUNQUERA (ARG) b. Massimo MASCETTI (ITA) 6/0 6/0
Nicola VITIELLO (ITA) b. Paolo BENINCA’ 6/4 6/3
Luis MORESCHI (ARG) b. Marco MILANI (ITA) 6/1 7/5
Alessandro DA COL (ITA) b. Matteo MARFIA (ITA) 6/2 6/3
Roberto PALPACELLI (ITA) b. Lorenzo ZOPPI (ITA) 6/3 6/3
Mariano PETTIGROSSO (ARG) b. Adriano ALBANESI (ITA) 6/4 6/2
Matias GUCCIONE (ARG) b. Nicola POMPONI (ITA) 6/0 6/1

Risultati secondo turno di qualificazioni:

Stoppini (ITA) b. Palpacelli (ITA) 6/3 6/3
Pedrini (ITA) b. Colangelo (ITA) 6/4 6/3
Ocera (ITA) b. Vitiello (ITA) 6/3 7/5
Felder (URU) b. Uriarte (ARG) 2/6 6/2 6/1
Pettigrosso (ARG) b. Luddi (ITA) w.o. (per rinuncia di Luddi)

In serata altri incontri di qualificazione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 260 volte, 1 oggi)