L’assessorato alle politiche sociali Comune di San Benedetto promuove per l’estate 2004 il progetto ‘Solidarietà di vicinato’ per gli anziani. Un’iniziativa che integra e amplia il servizio ‘Custode Sociale’, attivo in modo permanente dal settembre 200 con l’istituzione di un numero verde gratuito a favore degli ultra 65enni. L’iniziativa è stata presentata questa mattina alla stampa dall’assessore alle politiche sociali, Pasqualino Piunti e dalla responsabile del servizio, Dott.ssa Simona Marconi. “E’ un progetto – ha spiegato Piunti – che risponde alla necessità di rafforzare nel periodo estivo l’assistenza agli anziani per le piccole necessità quotidiane e di far sentire loro la nostra vicinanza”.

‘Solidarietà di vicinato’ consiste nell’individuazione di volontari da inserire in una specifica banca dati da cui attingere in relazione alle necessità e alle richieste delle persone bisognose. Chi vorrà proporsi come volontario potrà farlo tramite un coupon da compilare e restituire agli uffici competenti.

Il progetto è stato reso operativo in questi giorni con l’aggiornamento della mappa degli ultra 65enni che risiedono a San Benedetto: in città vivono circa 11.500 anziani; tra questi 2.400 sono soli e 3.000 vivono in coppia.

Per l’assessore Piunti il servizio d’assistenza promosso dall’Amministrazione è motivo d’orgoglio: “Con l’istituzione del servizio ‘Custode sociale’ abbiamo anticipato di ben tre anni la legislazione nazionale. Il nostro progetto è stato recepito di recente dal Ministro della Salute Sirchia, che presto lo estenderà a tutti i Comuni italiani”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 176 volte, 1 oggi)