Si svolgerà nel pomeriggio un incontro tra Alessandro Gaucci e gli otto giocatori della Samb che ancora non hanno firmato le liberatorie che attestano l’avvenuto pagamento di quanto pattuito contrattualmente con la stessa società rossoblù.

Gli otto giocatori, tutti a fine contratto, sono Bifini, Pedotti, Franchi, Filippi, Manni, Napolioni, Fanesi e Kanjengele. Come si ricorderà, alcuni di loro furono estromessi dalla rosa titolare dopo la partita di Catanzaro, quando Luciano Gaucci li appellò come “mercenari? perché avevano avanzato alcune richieste economiche.

La firma delle liberatorie deve avvenire entro il 6 luglio, assieme alla presentazione di una fidejussione bancaria di 207 mila euro, pena la mancata iscrizione della Samb al prossimo campionato di C1.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 64 volte, 1 oggi)