Anche quest’anno l’estate sambenedettese può fregiarsi di un evento sportivo singolare che richiamerà i tanti appassionati di tennis e di sport in generale che popolano la Riviera e non solo: la Camera di Commercio di Ascoli Piceno, di concerto con il Circolo Tennis “Maggioni?, propone l’edizione 2004 dell’ATP Challenger 25.000 $ alla quale prenderanno parte giocatori professionisti nazionali ed internazionali assestati intorno alla duecentesima posizione del ranking ATP.

Il tabellone principale, composto da 32 atleti, prenderà il via lunedì 5 luglio, e sarà preceduto nelle giornate di sabato 3 e domenica 4 dalle qualificazioni utili per completare appunto il parco dei tennisti che si contenderanno l’ambito Trofeo “Camera di Commercio di Ascoli Piceno? ed il Trofeo “Provincia di Ascoli Piceno? per quanto riguarda il singolare, ed il Trofeo “Carisap Duoble Cup? per quanto riguarda il torneo di doppio.

Rispetto alla scorsa edizione, il torneo ha avuto un’anticipazione temporale di un mese e ciò ha fatto si che il pubblico rivierasco possa godersi le prestazioni di conosciuti atleti quali Vincenzo Santopadre (numero 160 del mondo e probabile testa di serie numero 1 del tabellone); Giorgio Galimberti (titolare in doppio in Coppa Davis per l’Italia); Federico Luzzi (vincitore nel ’99 a San Benedetto), nonché, attraverso le wild card, di Mariano Puerta (veterano del rosso ed ex 17° del ranking ATP) e Stefan Vukov (croato di 16 anni, dalle grandi prospettive).

Per completare il tabellone, si attendono ancora l’assegnazione di due wild card: l’organizzazione del torneo (la M.I.T. di Gnocchini C. , insieme al neo-direttivo del Circolo presieduto da Pier Luigi Tassotti) si è riservata di decidere fino all’ultimo momento, avendone la facoltà, i beneficiari. Sicuramente si tenterà di arricchire ancor più il tabellone principale con qualche altro buon giocatore.

Gli incontri si terranno nel pomeriggio e nella sera (l’ingresso serale costerà 5 euro) presso il Circolo Tennis “Maggioni?. La finale del doppio è prevista per sabato 10, mentre quella del singolare domenica 11.

Costruttivo il pensiero del Vice Presidente della Camera di Commercio di Ascoli Piceno – Algeo Marcozzi – nella conferenza stampa di presentazione della manifestazione: “tale torneo vuole rafforzare ancora di più la posizione di San Benedetto del Tronto come capitale del turismo Piceno, ed in tale ottica di eccellenza si deve proseguire affinché tutto il territorio possa essere ricordato anche attraverso un grande evento sportivo piuttosto che tanti piccoli eventi che poco forniscono all’immagine, al turismo e quindi all’economia di tutto il comprensorio. Occorre programmare un evento che diventi internazionale, e per far ciò tutte le Istituzioni debbono far sistema.?

Tesi avvallata sia dal Presidente Tassotti, sia dal Consigliere F.I.T. Stefano Carlorosi il quale ha proposto per il futuro un aggregazione con altri Circoli per far crescere ancor di più tale evento. Nel frattempo non resta che godersi lo spettacolo…

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.185 volte, 1 oggi)