Samb a rischio iscrizione? Meglio evitare gli allarmismi, ma di sicuro c’è da prestare molta attenzione rispetto a quanto avverrà nei prossimi giorni. Domani il d.g. Molinari si recherà negli uffici della Lega di Serie C, a Firenze, per presentare i documenti richiesti: ma non tutti i giocatori hanno firmato le liberatorie richieste, che attestano l’effettivo pagamento di quanto pattuito.

Se la Samb non ha problemi riguardo il versamento dei contributi Inps, Enpas ed Irpef, ci sarà tempo fino al 6 di luglio per presentare tutte le liberatorie firmate dai giocatori della Samb che, tra l’altro, hanno chiesto un incontro con Alessandro Gaucci proprio per discutere della questione.

Dunque una tifoseria che ancora una volta resta con il fiato sospeso, e la cosa dispiace se si pensa che in questi giorni la stessa dirigenza sta trattando il fitto del Napoli Calcio per una cifra annuale di cinque milioni di euro (ma l’operazione, almeno in questi termini, difficilmente si potrà realizzare).

Ad ogni modo, se di una qualche minima programmazione si può parlare, ci si deve riferire all’allenatore, che dovrebbe essere, anche per il prossimo campionato, Salvatore Vullo. Il tecnico di Favara ha avuto occasione di parlare con il direttore sportivo Guido Angellozzi che l’avrebbe rassicurato in tal senso. Ma dove si andrà in ritiro?

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 211 volte, 1 oggi)